AIAD

Codice etico dell'Allevatore AIAD

Il CDN AIAD, nella seduta del  4 Ottobre 2014, ha unanimemente deliberato quanto segue:

Al fine di garantire la tutela e il miglioramento della razza Dobermann ed il buon nome dell'Allevamento italiano, il Consiglio Nazionale AIAD ha deliberato che a far tempo dal 01/01/2015 gli allevatori che desiderano:
- pubblicizzare le loro cucciolate sul sito AIAD
- fregiarsi del titolo di allevatore riconosciuto dall'AIAD
-
usare il Logo AIAD nella loro pubblicità
dovranno essere soci AIAD in regola con la quota sociale per l'anno in corso e, fermo restando l'impegno a rispettare il Codice Etico dell'Allevatore l'ENCI, sottoscrivere il seguente Codice Etico dell'Allevatore  AIAD:

 

Il sottoscritto.....................................socio AIAD, tessera N°.......  allevatore di Dobermann, con l'affisso....................., con la presente si impegna al rispettare le seguenti norme:

  1. tutte le norme contenute nel  Codice Etico dell'Allevatore sottoscritto con l'ENCI,
  2. allevare  soltanto con soggetti  che hanno superato la prova di Ztp; 
  3. non accoppiare una fattrice ogni 6 mesi ma farle saltare almeno un calore tra una cucciolata e l’altra;
  4. provvedere alla resa di un altro cucciolo nel caso in cui il cane/cucciolo venduto presentasse  vizi redibitori di natura genetica regolarmente certificati dal medico veterinario.

 

Firma                                                                                                                                   Data

Il modulo, compilato e firmato sarà inviato al Sito AIAD  e alla Segreteria Nazionale AIAD.


Soltanto chi aderirà a questi principi, sottoscrivendo il Codice Etico dell'Allevatore  AIAD,  potrà  ritenersi allevatore riconosciuto dall’AIAD, usare il logo AIAD nella propria pubblicità e pubblicizzare le proprie cucciolate sul sito AIAD.

L'AIAD migliorerà  il servizio di pubblicizzazione delle cucciolate sul sito AIAD, riservato in via esclusiva agli allevatori Italiani che hanno sottoscritto il Codice etico AIAD, attraverso la possibilità di pubblicizzare le cucciolate con quattro foto dei genitori e una foto per ogni cucciolo.
L'AIAD, inoltre, pubblicherà sul proprio sito l'elenco degli Allevatori riconosciuti dall'AIAD che sarà periodicamente aggiornato. Da tale elenco e dalla possibilità di pubblicizzare le proprie cucciolate sul Sito AIAD saranno esclusi tutti coloro che non rispetteranno gli impegni assunti, sottoscrivendo il Codice Etico dell'Allevatore AIAD e il Codice etico dell'Allevatore ENCI.

Scarica il modulo, compilalo ed invialo alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.