AIAD

Dobermann Körung

korung top

Approvato dal Consiglio Direttivo dell'ENCI nella seduta del 27 settembre 2012

PROVA DI SELEZIONE DEL DOBERMANN
Dobermann Körung

 

Premesse e scopo della Körung
La prova di Selezione dobermann(da qui in poi per comodità d'uso di un termine internazionalmente riconoscibile:Körung), serve per segnalare all'Allevamento i riproduttori di particolare valore, verificando, nell'ambito dei riproduttori disponibili che hanno superato la prova di Ztp, quali di essi possiedono equilibrio psichico, sicurezza di se', addestrabilità e doti naturali sviluppati al massimo livello. Quali tra essi, cioè, sono adatti a portare avanti una unitaria direzione nella selezione della razza, come possibili miglioratori, il miglioramento genetico del Dobermann come cane da famiglia e per lo sport, nel rispetto pedissequo del dettato dello standard che impone la selezione di un unico tipo: eccellente nel formato e nella funzione. Principio dal quale l'Allevamento di razze da impiego non può discostarsi e che l'AIAD ha sempre tenuto presente. Principio che ha consentito fino ad oggi di allevare una razza unica nel tipo costituzionale e psichico ed omogenea rispetto allo standard ideale. Una razza unica, una popolazione di dobermann costituita in grandissima parte da cani tipici con buon carattere, addestrabili e con doti morali di cani da utilità ben sviluppate.
La deroga da tale principio, che porta, invece, a selezionare due razze diverse, nell'ambito del medesimo standard, può generare una situazione che a ben guardare può essere definita come “disastro genetico”. Tale disastro è dato dalla coesistenza, nell'ambito dell'Allevamento, di due non razze, ossia di due negazioni del medesimo standard, quella dei cani per lo sport e quella dei cani da show. Per qualche razza, diversa dal dobermann, allevata"in purezza" questo processo è ormai irreversibile, perché nell’ambito del medesimo Club di razza coesistono e si sono consolidati mentalità ed allevamenti che producono soltanto: o una gran parte di soggetti morfologicamente corretti, ma deboli, nervosi, insicuri, quindi “cani problema”, oppure soggetti relativamente adatti allo sport ma totalmente fuori del tipo costituzionale, oltre che eccessivamente nervosi ed aggressivi, quindi, in gran parte, anch’essi, “cani problema”, giacché difficilmente gestibili.

Requisiti necessari per partecipare alla prova
• Iscrizione al Libro Origine Italiano a un Libro Origini riconosciuto dall'ENCI e dalla FCI;
• Età minima 2 anni
• Età massima: fine dell'età riproduttiva
• Ztp
• Due qualifiche di Eccellente o Molto Buono Raduno di razza, ottenute con due giudici diversi
• Certificato di esenzione da malattie degenerative dell'occhio(PHTLV/PHPV)
• Prova di addestramento valida per adire in Italia alla classe lavoro
• Prova di BH
• Prova di resistenza.
L'iscrizione del dobermann alla Körung sottintende l'accettazione del suo regolamento.
Al momento dell'iscrizione il proprietario del dobermann dovrà dichiarare di non essere a conoscenza di nessun difetto geneticamente trasmissibile e di nessun difetto funzionale non percepibile se non attraverso esami medici specifici. In particolare difetti come la sterilità, difficoltà nell'accoppiamento,malattie al cervello, neurologiche etc..
Dobermann provenienti dall'estero potranno partecipare alla Körung se hanno tutti i requisiti richiesti dal presente Regolamento e prima dell'inizio della prova sono stati sottoposti a prelievo di sangue per il controllo del DNA.

Norme per l'organizzazione
La Körung viene organizzata dalla segreteria centrale dell'AIAD, la quale designa una sezione dove si terrà la prova autorizzata dall'ENCI
Le Körung si devono svolgere alternativamente al sud ed al nord del paese, normalmente vengono organizzate 2 Körung all'anno (una in primavera ed una in autunno)
La data (1 o 2 giorni) ed il luogo dello svolgimento della prova, verranno pubblicate per tempo sul Calendario ENCI e sul Sito AIAD, congiuntamente al nome del responsabile dell'organizzazione della prova.
L'iscrizione deve pervenire al responsabile dell'organizzazione della prova almeno tre settimane prima della data di svolgimento della stessa unitamente alla quota di partecipazione.
La prova si terrà soltanto se alla chiusura delle iscrizioni, ne saranno pervenute almeno dieci. Nel corso di ogni giorno di prova potranno essere giudicati non più di 15 cani.
Il responsabile dell'organizzazione del corretto svolgimento della Körung è il Segretario Generale dell'AIAD o un delegato del Consiglio Direttivo Nazionale. Fanno parte delle sue responsabilità : il controllo dei requisiti di partecipazione, l'idoneità del luogo scelto,sia per lo svolgimento della prova che per ospitare i cani che vi partecipano,come anche la presenza delle attrezzature necessarie. Il campo per essere idoneo alla prova deve essere grande a sufficienza e recintato, con adeguati ripari in caso di maltempo. Nei giorni di prova deve esserci a disposizione un “dobermann in bianco”. Per quanto non qui previsto valgono i dettami del Regolamento Nazionale ENCI per cani da Utilità.

Durata della validità della Körung
La Körung é valida per 2 anni per i maschi. che dovranno presentarsi alla seconda Körung dopo questo periodo. Le femmine possono ripresentarsi dopo un minimo di 2 anni ed un massimo di tre.
La seconda Körung resterà valida fino alla fine della vita riproduttiva del soggetto.
Soggetti che a causa di malattie o incidenti non sono in grado di partecipare alla seconda Körung nei tempi stabiliti, presentando al Consiglio Nazionale AIAD la documentazione medica che certifichi l'impedimento, potranno avere una proroga per l'anno successivo alla scadenza, il Consiglio Nazionale AIAD prima di deliberare la deroga, potrà, in caso lo ritenesse opportuno,il diritto di richiedere una conferma della diagnosi ad una clinica di sua fiducia.
Cani che non hanno superato la prima Körung non potranno essere ripresentati prima di sei mesi.Un terzo tentativo non è ammesso. Non è possibile un secondo tentativo per la Körung di conferma , valida fino alla fine della vita riproduttiva.
I membri della commissione di Körung sono proposti dal CDN AIAD e approvati dall'ENCI. La Körung verrà giudicata da una commissione di giudici, composta da un giudice formatore di allevamento e da uno di addestramento, in casi particolari potrà essere composta da due giudici di allevamento e da un giudice di addestramento. Responsabile della prova è il Körmeister ossia il giudice formatore individuato dal CDN AIAD come presidente della Commissione. É compito della commissione di Körung indicare il figurante per la prova.

Svolgimento della prova
All'inizio della prova, il conduttore si presenta con il suo dobermann al Körmeister. Il responsabile dell'organizzazione conferma l'identità ed i i requisiti richiesti per la partecipazione del dobermann in esame.

Valutazione del carattere
A questo punto inizia la valutazione del carattere. Il dobermann viene portato al guinzaglio e senza costrizioni, dal suo conduttore per ca. 300 passi in diverse direzioni sul campo di prova. Durante questo cammino deve incontrare almeno 10-12 persone distribuite sul campo fermi o in movimento. Di seguito queste persone formano un gruppo. Il formarsi del gruppo non deve essere fatto su di uno schema rigido, qui i Giudici possono e devono procedere in modo vario: per
esempio – movimento del gruppo verso il conduttore, con corrispondente distanza o movimento del conduttore nel gruppo. All’interno del gruppo, è importante che vengano create situazioni naturali, come nella vita di tutti i giorni (saluto dandosi la mano, far cadere un oggetto, aprire un ombrello, ecc. ecc.). In ogni caso non devono esserci atteggiamenti minacciosi verso il dobermann o verso il suo conduttore. In questa fase sono valutati: la sicurezza di sé, la soglia di reazione, il
temperamento, la duttilità e la sicurezza sotto stimolo del soggetto in esame. Dobermann che mostrano problemi di carattere in questa fase, non potranno proseguire nella prova.

Valutazione morfologica
Il dobermann verrà poi giudicato e misurato rilevando: altezza al garrese, lunghezza del tronco, altezza del torace, circonferenza del torace, lunghezza della testa, larghezza del cranio, circonferenza del cranio, il dobermann, quindi, dovrà lasciarsi misurare e manipolare da una persona a lui estranea. Cani che mostrano problemi in questa fase, saranno rimandati di sei mesi o dichiarati non idonei (in caso di secondo tentativo o di Körung di conferma). Alla fine della valutazione morfologica , verrà effettuata la prova di indifferenza allo sparo . Verranno esplosi due colpi di pistola a salve (6-9 mm), ad una distanza di 15/20 metri, uno in movimento, uno con il dobermann a terra libero. Cani sensibili allo sparo non potranno proseguire la prova.

Valutazioni delle qualità naturali
Durante l'esecuzione della prima parte della prova, il figurante fuori dalla vista del dobermann, si reca al nascondiglio predisposto. Su indicazione del Körmeister il conduttore procede con il dobermann al guinzaglio ed in condotta, per circa 20 passi in direzione del nascondiglio, poi , sempre in movimento toglie il guinzaglio, e procede in condotta per altri 30 o 40 passi verso il nascondiglio. Ad un segnale gestuale del giudice di addestramento, il figurante esce dal
nascondiglio,e aggredisce frontalmente ed in silenzio il conduttore. Il dobermann deve reagire immediatamente e con decisione attaccando il figurante con una presa decisa. A questo punto il figurante userà il bastone,colpendo due volte il dobermann in zone non sensibili. Su indicazione del giudice di addestramento il figurante interrompe la sua azione. Cessata l'azione del figurante, il dobermann deve lasciare la presa al segnale vocale, „lascia“del conduttore.
Nella seconda parte della prova, il conduttore trattiene il dobermann , ad almeno 100 passi di distanza mentre il figurante inizia la fuga,usando la voce per minacciare il dobermann, il conduttore intima al figurante di fermarsi, e poi manda il dobermann all'inseguimento. Quando il dobermann si trova ad una distanza di circa 20 passi, il figurante si gira verso di lui e lo attacca minacciandolo con decisione sia con la voce che con la postura del corpo, il dobermann deve
fermare immediatamente il figurante con decisione ed una forte presa. La lotta cessa su indicazione del del giudice di addestramento. Al segnale „lascia“ del conduttore, il dobermann deve lasciare la presa, e restare vigile sul figurante. Solo su indicazione del giudice, il conduttore può recarsi dal proprio dobermann. Soltanto i cani che mostrano una presa salda, potranno ottenere la Körung.

Le classi di Körung
potranno essere conseguiti i seguenti risultati
• I A
• I B
• II A
• II B
Cani che ottengono la valutazione I classe sono raccomandati nella riproduzione. Si tratta di cani molto al di sopra della media per morfologia e carattere. Questo significa che solo cani “ eccellenti” in morfologia possono raggiungere la valutazione di I classe. All'interno di questa classe c'è una distinzione in A e B che riguarda il risultato complessivo con particolare attenzione all'aspetto del carattere del cane. Cani che ottengono la valutazione II classe sono comunque raccomandati per la riproduzione. Si tratta di cani valutati “molto buono”in morfologia, la distinzione in A e B,avviene in maniera analoga alla I classe.
La decisione della commissione di Körung è definitiva ed inappellabile.

Perdita della Körung
IL CDN AIAD può proporre all'ENCI l'annullamento della Körung a cani nei cui figli si riscontrino numerosi difetti presumibilmente ereditari. lo stesso può succedere nel caso che si venga a conoscenza di difetti ereditari o di carattere non ancora evidenti al momento del conseguimento della Körung (vedi Requisiti necessari per partecipare alla prova“).