AIAD

Gabriele e Pierluigi

Un'altra pagina triste del libro Dobermann è stata scritta ieri, con grande dispiacere comunico che il grande Gabriele Prosperi ci ha lasciato dopo una lunga malattia.

Con Gabriele si chiude il libro della grande storia del Dobermann moderno, che l’ha visto, insieme alla moglie Gina, tra i protagonisti assoluti nella nostra razza, per oltre 30 anni con il loro allevamento “di Campovalano” hanno prodotto centinaia di Campioni di altissimo livello, grazie alla loro dedizione ed attenzione nel selezionare soggetti sani, forti e eccezionalmente tipici, hanno raggiunto nuovi apici di fondamentale rilievo per l’evoluzione della razza in Italia e nel mondo intero, non potremo mai dimenticare i futuristici Lema, Elisir, Blueboy, Iura, Iaska, Gamon, Ginga, Farah e tantissimi altri ancora che hanno segnato il cambiamento evolutivo del dobermann.

Grazie Gabriele per tutto quello che hai dato alla razza e per quello che ci hai lasciato, anche solo nei ricordi, nei pensieri e nel cuore di ognuno di noi.

Lassù ti ritroverai nuovamente insieme a Piero Caliandro ed a Pierluigi, siete stati le più grandi menti del Dobermann e sono sicuro che troverete il modo per illuminarci, e poter così continuare a scrivere nuove pagine storiche nel libro del Dobermann Italiano.